Atlante dei territori del vino italiano

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli

L’Atlante dei ter­ri­tori del vino ital­iano: L’opera, pro­mossa da Min­is­tero con la col­lab­o­razione dal­l’Ente Vini, intro­duce come novità asso­lu­ta il con­cet­to di macroa­ree

copertina

Un utile stru­men­to per il set­tore vitivini­co­lo ital­iano, sia al liv­el­lo tec­ni­co sci­en­tifi­co ma anche a liv­el­lo com­mer­ciale per il sosteg­no che dà alla pro­mozione di un prodot­to fon­da­men­tale per l’economia ital­iana: il vino

 

Atlante dei ter­ri­tori del vino ital­iani, opera pri­ma nel panora­ma edi­to­ri­ale ital­iano, è un viag­gio affasci­nante che ricostru­isce il pro­fi­lo di “Eno­tria” attra­ver­so un appa­ra­to car­tografi­co di alto val­ore, con rifer­i­men­ti stori­ci, eco­nomi­ci e leg­isla­tivi.

Tut­to questo ma non solo: è divi­so in macroa­ree, il vol­ume, mette in evi­den­za le carat­ter­is­tiche geogra­fiche, geo­logiche e pedo-cli­matiche di un dato luo­go che, tutte insieme, con­tribuis­cono all’u­nic­ità di un deter­mi­na­to vino in un deter­mi­na­to luo­go.

Com­pos­ta da due volu­mi con 20 capi­toli region­ali orga­niz­za­ti attorno a 92 macroa­ree, l’opera ha un doppio ruo­lo: sci­en­tifi­co e com­mer­ciale pro­prio per l’utile sup­por­to che dà alla pro­mozione del vino, prodot­to fon­da­men­tale per l’economia ital­iana, rap­p­re­sen­tan­do altresì uno stru­men­to inno­v­a­ti­vo per il mon­do vitivini­co­lo ital­iano, un pun­to di rifer­i­men­to per i pro­dut­tori, gli stu­diosi e le Ammin­is­trazioni e anche per tut­ti gli appas­sion­ati, e, tes­ti­mo­nia la com­p­lessa iden­tità e il ric­co val­ore di tut­ti i ter­ri­tori del vino.

L’Atlante dei ter­ri­tori del vino ital­iano è un’opera com­p­lessa che va a col­mare un vuo­to impor­tante nel panora­ma edi­to­ri­ale del nos­tro Paese, intro­ducen­do come novità asso­lu­ta il con­cet­to di macroarea: una porzione di ter­ri­to­rio che rac­coglie terre viti­cole aven­ti carat­teri cli­mati­ci, lito­logi­ci, mor­fo­logi­ci e pedo­logi­ci comu­ni.

E’ uno stru­men­to impor­tante per il set­tore vitivini­co­lo ital­iano, sia al liv­el­lo tec­ni­co sci­en­tifi­co ma anche a liv­el­lo com­mer­ciale per il sosteg­no che dà alla pro­mozione di un prodot­to fon­da­men­tale per l’economia ital­iana: il vino.

L’Atlante non pro­pone una sem­plice elen­cazione dei vini ital­iani, ma descrive l’offerta eno­log­i­ca nazionale come il risul­ta­to delle tradizioni pro­dut­tive pro­prie di ogni macroarea, dove le pecu­liari con­dizioni ambi­en­tali han­no con­tribuito a selezionare scelte vari­etali, tec­niche e orga­niz­za­tive, che nel tem­po han­no anche plas­ma­to il pae­sag­gio e la cul­tura locale.

L’opera, doc­u­men­tan­do la ric­ca diver­sità dei ter­ri­tori vitivini­coli ital­iani e dei vini, dimostra che il ruo­lo di pri­mo piano assun­to dall’Italia in un mer­ca­to del vino sem­pre più glob­al­iz­za­to, ma anche sem­pre più atten­to ai vini di pre­gio, tro­va le sue ragioni nel fat­to che i pro­dut­tori ital­iani han­no potu­to oper­are in una molteplic­ità di con­testi, dove il tal­en­to impren­di­to­ri­ale e la com­pe­ten­za tec­ni­ca han­no potu­to inter­pretare in modo esem­plare un gran numero di poten­zial­ità eno­logiche diverse tra loro.

L’Atlante, dunque, vuole essere una tes­ti­mo­ni­an­za del­la com­p­lessa iden­tità e del val­ore dei ter­ri­tori del vino ital­iano, e ha l’ambizione di diventare un pun­to di rifer­i­men­to per i pro­dut­tori, gli stu­diosi e le Ammin­is­trazioni, oltre che per tut­ti gli appas­sion­ati del vino. I due volu­mi rap­p­re­sen­tano uno stru­men­to utile ai pro­dut­tori per­ché con­sentono di com­pren­dere meglio le carat­ter­is­tiche del pro­prio ambi­ente agro­nom­i­co, anche gra­zie alla esplic­i­tazione delle dif­feren­ze rispet­to agli altri ter­ri­tori, offren­do quin­di una base conosc­i­ti­va per per­fezionare ulte­ri­or­mente i pro­pri vini.

L’Atlante poi è anche uno stru­men­to utile ai ricer­ca­tori e alle Ammin­is­trazioni, in quan­to, una più sis­tem­at­i­ca conoscen­za del sis­tema pro­dut­ti­vo del vino ital­iano è cer­ta­mente la base nec­es­saria per la pro­gram­mazione di attiv­ità di ricer­ca che col­gano le esi­gen­ze speci­fiche del set­tore e per l’impostazione di politiche di set­tore effi­caci.

Infine, sod­dis­fa la curiosità dei con­suma­tori di vino che oggi sono sem­pre più preparati e inter­es­sati alle orig­i­ni del prodot­to e che al tem­po stes­so sono sem­pre più alla ricer­ca di vini che siano l’autentica espres­sione di un’area (Veale et al., 2008).

In ques­ta prospet­ti­va, l’opera con­tribuisce all’affermazione di un’immagine del­la pro­duzione vini­co­la ital­iana che assume spes­sore e val­ore pro­prio dal­la ric­chez­za di prodot­ti, il cui indi­vid­uale pre­gio e orig­i­nal­ità è il frut­to di una molteplic­ità di ambi­en­ti, vit­ig­ni, pae­sag­gi, tradizioni pro­dut­tive e sed­i­men­tazioni cul­tur­ali.

L’Atlante dei ter­ri­tori del vino ital­iano

Due volu­mi, 864 pagine (1° vol­ume: 384 pagine — 2° vol­ume 480 pagine)

Le aree sono 5:

  a) La car­tografia e le immag­i­ni dell’IGM. Due­cen­toven­tisette carte com­p­lessive di cui: 20 region­ali prospet­tiche, 20 region­ali intro­dut­tive, 140 per le 92 aree indi­vid­u­ate, 47 aree a Docg. Venti­nove orto­fo­to (foto aeree geo­refen­zi­ate)

  b) La car­tografia, le tabelle e le schede pedo­logiche del CRA ABP Firen­ze. Due­cen­totrentadue carte com­p­lessive di cui: 20 region­ali dei dis­tret­ti di terre viti­cole, 92 delle macroa­ree, 120 cli­matiche (6 per cias­cu­na regione). Cen­toventi­nove tabelle rel­a­tive alle carat­ter­is­tiche di alcu­ni suoli. Ven­ti schede pedo­logiche di suoli rap­p­re­sen­ta­tivi region­ali.

  c) Tre­cen­tod­i­ci­asette foto di pae­sag­gi e vit­ig­ni

  d) Tabelle eco­nomiche rel­a­tive al sis­tema pro­dut­ti­vo delle sin­gole regioni e di 33 macroa­ree scelte

  e) Tabelle rel­a­tive alle Dop e Igp

 

Atlante dei ter­ri­tori del vino ital­iano

Paci­ni Edi­tore — Col­lana Uomonatu­ra

Cura­to da: Enote­ca Ital­iana di Siena, Min­is­tero delle politiche agri­cole e fore­stali, Isti­tu­to Geografi­co Mil­itare

Pagine 1.245

+Gallery
+Info

Pubblicato: 19 Agosto 2014

Autore:

Categoria: Blog, Pubblicazioni Scientifiche

Tags: ,

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti