Azienda Agricola Colle delle Cese

Home  /  Azienda  /  Pagina Corrente
×Dettagli

logo cese

L’Azien­da Agri­co­la “Colle delle Cese”, nasce nel 2003 per opera di Di Tul­lio Manuele, con l’o­bi­et­ti­vo di pro­durre vini dal­l’ot­ti­mo rap­por­to qualità/prezzo.

Il nome dell’azienda deri­va dal nome arcaico del luo­go di pro­duzione delle uve. Il ter­mine “Cese” indi­ca il plu­rale di “cesa” ed indi­ca una pic­co­la porzione di bosco che gli antichi agri­coltori usa­vano ris­er­var­si nelle loro aziende, come ris­er­va di leg­name da ardere per l’inverno e come ris­er­va per pro­durre palet­ti e/o sosteg­ni per gli antichi impianti di vigne­to.

Le orig­i­ni di ques­ta azien­da risal­go­no ai pri­mi del 900, quan­do il fù Altri­ni Naz­zareno; bis­non­no del tito­lare, acquista il pri­mo ter­reno lun­go la via Appia, e tutt’ora sede azien­dale e sede del­la can­ti­na. Gli altri ter­reni che cos­ti­tu­is­cono l’azienda ven­gono acquis­ta­ti dopo il sec­on­do con­flit­to mon­di­ale, dal non­no del tito­lare; il fù Altri­ni Ange­lo, e negli scor­si decen­ni dai gen­i­tori del tito­lare: Altri­ni Ersil­ia e Di Tul­lio Alber­to.

Fino alla metà degli anni 90, la pro­duzione era incen­tra­ta più sulle uve che sul vino, che veni­vano con­ferite alla can­ti­na sociale del pos­to e/o a com­mer­cianti.

Dopo un pri­mo peri­o­do di rin­no­va­men­to e ristrut­turazione dei vigneti, per perseguire il suo scopo, e per acquisire gli stru­men­ti nec­es­sari, nel 2007, Manuele si iscrive all’u­ni­ver­sità del­la Tus­cia, e si lau­rea nel 2011 in Viti­coltura ed Enolo­gia, con una tesi sul­la bio­di­ver­sità incen­tra­ta sul recu­pero e la val­oriz­zazione dei vit­ig­ni autoc­toni del Lazio. Esegue il suo peri­o­do di tirocinio pres­so il C.R.A. di Vel­letri, al fine di sper­i­menta­re e met­tere in atto, inno­v­a­tive tec­niche di vinifi­cazione, sem­pre più tec­no­logiche ed eco-com­pat­i­bili.

I Vigneti…

L’azien­da si estende per cir­ca 25 ettari, ripar­ti­ti su 8 cor­pi fon­di­ari intera­mente colti­vati a vigne­to, acquis­ta­ti molti anni fa dal non­no (fù Altri­ni Ange­lo) e dai gen­i­tori del tito­lare (Altri­ni Ersil­ia e Di Tul­lio Alber­to).

L’esten­sione del ter­roir del­l’azien­da và dal­la bas­sa veliter­na alla parte nord del ter­ri­to­rio di Cis­ter­na di Lati­na, fino a toc­care il comune di Ser­mon­e­ta.
Ques­ta ripar­tizione dei vari cor­pi fon­di­ari, su un ter­ri­to­rio così ampio, benchè sia uno svan­tag­gio dal pun­to di vista logis­ti­co, per­me­tte alle uve di mat­u­rar­si in diver­si micro­cli­mi, il che per­me­tte poi ai vini di avere una stra­or­di­nar­ia diver­sità e com­p­lessità.

Le vari­età attual­mente colti­vate spaziano dai vit­ig­ni autoc­toni a quel­li inter­nazion­ali, e ciò per avere sul mer­ca­to il miglior assor­ti­men­to di prodot­ti; le forme di all­e­va­men­to sono a filare e ten­done.
L’età degli impianti è molto dif­fer­ente tra loro, vi sono vigneti molto gio­vani che con­sentono di avere un prodot­to molto fres­co e pro­fu­ma­to, ed altri vigneti sono invece molto anziani, ciò con­sente di pro­durre vini più mor­bi­di e notevol­mente strut­turati; in par­ti­co­lare l’azienda dispone di un vigne­to impianta­to alla fine degli anni 60.

I vini più rap­p­re­sen­ta­tivi del­la can­ti­na:

  • Set­ti­mo Sen­so
  • Metabo
  • Cen­to­goc­ce
  • Ersil­ia 

Con­tat­ti:     

Azienda Agricola “Colle delle Cese” s.s.

Via Appia Km 47.800 (sud 266) 00049 Vel­letri (Rm) ITALIA Tel : (0039) 069621023 Fax : (0039) 0662298571 Mobile : +393351785714 — +393394598504 e‑mail : info@colledellecese.it www.colledellecese.it                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

+Gallery
+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti