Azienda Agricola Olivastri Tommaso

Home  /  Abruzzo  /  Pagina Corrente
×Dettagli

Con­tin­uan­do la tradizione famil­iare di viti­coltori, Tom­ma­so Oli­vas­tri nel 2000 decide di vinifi­care in pro­prio le uve prodotte nelle vigne ered­i­tate dal non­no e dal padre e di dar vita all’omonima azien­da agri­co­la. Due tenute, una mari­na: L’Ariosa, a pochi metri dal mare del­la Cos­ta dei Tra­boc­chi dove si colti­vano le uve bianche di Pecori­no, Passe­ri­na e Cococ­ci­o­la, una col­linare: a 127m s.l.m.e , affac­cia­ta ad Est sul mare e pro­tet­ta ad ovest dal mas­s­ic­cio del­la Majel­la, di terre rosse, argillose dove sono colti­vate le uve di Treb­biano e Mon­tepul­ciano d’Abruzzo.
Siamo a San Vito Chi­etino, pic­co­lo paese ada­gia­to sui dol­ci col­li che si affac­ciano diret­ta­mente sul mare dove sole, brez­za mari­na ed una buona escur­sione ter­mi­ca not­tur­na, garan­tis­cono un’eccellente mat­u­razione delle uve. L’azienda è di tipo famil­iare e le figlie di Tom­ma­so già vi col­lab­o­ra­no atti­va­mente, per loro scelta, sen­za alcun tipo di sol­lecitazione pater­na, come ten­gono a pre­cis­are.
In vigna si colti­vano esclu­si­va­mente vit­ig­ni autoc­toni con impianto a ten­done, per­ché Tom­ma­so, fedele alla tradizione, lo ritiene il più adat­to a garan­tire alle uve una espo­sizione omo­ge­nea tale da garan­tire una migliore mat­u­razione.
La filosofia azien­dale si basa su un’estrema atten­zione alla qual­ità dei prodot­ti in vigna e alla cura qua­si mani­a­cale in can­ti­na. La vendem­mia man­uale delle uve viene oper­a­ta con un’attenta selezione dei grap­poli, rac­colti soltan­to quan­do il proces­so di mat­u­razione è giun­to a com­ple­ta­men­to. In can­ti­na i vini sono costan­te­mente segui­ti nel per­cor­so dal­la maci­nazione dei frut­ti e suc­ces­si­va fer­men­tazione dei mosti, fino al vino, sta­bile e maturo.

I Vini più rap­p­re­sen­ta­tivi del­la can­ti­na:

Quer­cia Dei Corvi — Bian­co Colline Frentane I.G.T. – treb­biano 70%, cococ­ci­o­la 30% –
San­ta Clara – Treb­biano d’Abruzzo d.o.c. – treb­biano 100% –
L’ar­iosa — Abruz­zo Passe­ri­na D.O.C. – passe­ri­na 100% –
L’ar­iosa – Pecori­no Terre di Chi­eti I.G.T. – pecori­no 100% – Mac­er­azione prefer­men­ta­ti­va a fred­do, pres­satu­ra sof­fice delle uve, fer­men­tazione a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta, mat­u­razione sulle fec­ce per alcu­ni mesi.

Quer­cia Dei Corvi – Mon­tepul­ciano d’Abruzzo d.o.c. – mon­tepul­ciano 100% – Mac­er­azione a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta sulle buc­ce per almeno 5 giorni in in fer­men­ti­ni di pic­co­la capac­ità; suc­ces­si­va svinatu­ra e mat­u­razione sulle fec­ce per alcu­ni mesi.
Mar­can­to­nio — Mon­tepul­ciano d’Abruzzo Cera­suo­lo D.O.C. – mon­tepul­ciano 100% — Vendem­mia man­uale. Pres­satu­ra sof­fice delle uve, fer­men­tazione a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta con leg­gera mac­er­azione delle buc­ce, suc­ces­si­va mat­u­razione sulle fec­ce fini per alcu­ni mesi.

La Gronda­ia – Mon­tepul­ciano d’Abruzzo d.o.c. – mon­tepul­ciano 100% – Mac­er­azione a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta sulle buc­ce per almeno 15 giorni in fer­men­ti­ni di pic­co­la capac­ità; suc­ces­si­va svinatu­ra e mat­u­razione sulle fec­ce per alcu­ni mesi. Invec­chi­a­men­to In ser­ba­toi di acciaio, suc­ces­si­va­mente 6 mesi in bot­tiglia.

La Car­ra­ta – Mon­tepul­ciano d’Abruzzo d.o.c. – mon­tepul­ciano 100% – Mac­er­azione a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta sulle buc­ce per almeno 15 giorni in fer­men­ti­ni di pic­co­la capac­ità; suc­ces­si­va svinatu­ra e mat­u­razione sulle fec­ce per alcu­ni mesi. Invec­chi­a­men­to per almeno un anno in bar­riques da 225 lt. e suc­ces­si­va­mente 6 mesi in bot­tiglia.

Azien­da: Oli­vas­tri Tom­ma­so
Ind­i­riz­zo: Via Quer­cia del Cor­vo, 37 – 66038 San Vito Chi­etino (Ch)
Tele­fono: 0872 61543
e‑mail: info@ viniolivastri.com
Sito web: www.viniolivastri.com
Pro­pri­etario: Oli­vas­tri Tom­ma­so
Super­fi­cie colti­va­ta a vigne­to: 15 ettari

+Gallery
+Correlati
+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti