Vini Vulcanici

Home  /  Vini Vulcanici

Il suo­lo vul­cani­co è uno dei più par­ti­co­lari per la pro­duzione di vino, essendo carat­ter­iz­za­to dal­la pre­sen­za di min­er­ali non anco­ra con­sumati da metab­o­lis­mi bio­logi­ci, mag­gior­mente con­cen­trati e in gra­do di con­ferire alla vite tante sostanze impor­tan­ti per lo svilup­po dell’acino. Altro pun­to a favore del suo­lo vul­cani­co è la grande etero­geneità di min­er­ali — nes­suno prevale sull’altro — che van­no dal fos­foro, potas­sio, zol­fo, cal­cio, sodio, mag­ne­sio sino ai microele­men­ti quali fer­ro, man­ganese, rame, zin­co, molib­de­no. Inoltre ter­reno vul­cani­co vuol dire anche sab­bioso, orig­i­natosi dalle eruzioni, con ceneri molto fini, a ele­va­ta per­me­abil­ità. Pro­prio dalle sab­bie da eruzione, ben diverse da quelle pre­sen­ti sul let­to di un fiume, si cre­ano le con­dizioni per ottenere bianchi com­p­lessi e sapi­di, dif­fi­cil­mente otteni­bili in altre zone gra­zie alla ric­chez­za di fos­foro, mag­ne­sio e potas­sio che donano soprat­tut­to min­er­al­ità e acid­ità. Inoltre in molte delle aree di questo tipo (Campi Fle­grei, Pan­tel­le­ria, Sali­na, Vul­cano e alcune isole Canarie) le viti sono anco­ra a piede fran­co, non intac­cate dal­la fil­lossera. Questo tipo di viti non innes­tate han­no in sè un val­ore aggiun­to per­ché la pianta è più longe­va e robus­ta, e resiste a sic­c­ità, cal­care e salin­ità. Carat­ter­is­tiche queste, che fan­no dei vini nati da suoli vul­cani­ci prodot­ti dalle carat­ter­is­tiche uniche, di gran pre­gio e con un’i­den­tità forte che è impor­tante portare alla luce.

Articoli Recenti