Vitigno Olivella Nera

Home  /  Vitigno  /  Vitigno Olivella Nera

Vit­ig­no Olivel­la Nera

Il vit­ig­no Olivel­la nera è di orig­i­ni incerte, così come incer­ta è la ques­tione del­la sua cor­rispon­den­za o meno al vit­ig­no Sci­as­ci­noso. In realtà la situ­azione con­fusa è dovu­ta al fat­to che il nome Olivel­la è sta­to di vol­ta in vol­ta attribuito a numerosi vit­ig­ni, a causa del­la ras­somiglian­za del loro aci­no, per il col­ore e per la for­ma allun­ga­ta che pote­va ricor­dare, appun­to, un’o­li­va. Il vit­ig­no si tro­va in Cam­pa­nia e nel Lazio, ed è pre­sente nel Reg­istro nazionale vari­età di vite con la denom­i­nazione “Olivel­la nera” a par­tire dal 1971 (G.U. 71 del 22/03/1971). Lo Sci­as­ci­noso risul­ta iscrit­to nel­lo stes­so reg­istro, a par­tire dal­l’an­no prece­dente (G.U. 149 17/06/1970). Nei dis­ci­pli­nari di tutte le denom­i­nazioni cam­pane è pre­sente il solo Sci­as­ci­noso (even­tual­mente con la dic­i­tu­ra “local­mente det­to Olivel­la”), men­tre l’O­livel­la in quan­to tale è pre­sente nel dis­ci­pli­nare del­la IGT Frusi­nate (Lazio) .

Articoli Recenti