DONNAFUGATA S.R.L. Soc. Agricola

Home  /  Azienda  /  Pagina Corrente
×Dettagli

The Donnafugata Estate

Il nome dell’azienda deriva direttamente dal nome con il quale Tomasi di Lampedusa nel suo Gattopardo indica i possedimenti di campagna del Principe di Salina che accolsero, ai primi dell’ottocento, la regina Maria Carolina di Borbone in fuga da Napoli per l’arrivo delle truppe napoleoniche  e che oggi ospitano i vigneti aziendali.  Nel 1983 nelle cantine di Marsala e nei 270 ettari di vigneti di Contessa Entellina, ai quali si aggiungeranno nel 1989 i 68 ettari  di Pantelleria, va di una famiglia che conta oltre 150 anni di esperienza nel vino di qualità. Giacomo Rallo e la moglie Gabriella, con i figli Josè e Antonio, forti egli oltre 150 anni di esperienza che la famiglia vanta nel mondo iniziano un percorso tendente alla valorizzazione delle potenzialità del territorio.  

Nei vigneti di Contessa Entellina si coltivano e si vinificano sia vitigni della tradizione internazionale sia vitigni autoctoni, tipici dell’isola, con una particolare attenzione nella vinificazione in purezza di questi ultimi.

Le uve bianche: Ansonica, Catarratto, Chardonnay, Grecanico, Grillo, Fiano, Petit Manseng, Sauvignon Blanc, Viognier e le uve rosse: Nero d’Avola, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Alicante Bouchet, Petit Verdot, Pinot Nero, Tannat.

I vigneti di Pantelleria sono interamente dedicati alla produzione del  Moscato d’Alessandria detto anche Zibibbo vinificato per la produzione dei vini passiti.

Nelle cantine di Marsala si affinano e si imbottigliano i vini prodotti a Contessa Entellina e Pantelleria. 

I vini dell’azienda 

Spumante: 

Donnafugata brut   VSQ Brut Metodo Classico; Uve: Chardonnay e Pinot Noir. Fermentazione in acciaio e rifermentazione in bottiglia. Affinamento medio 30 mesi. 

Bianchi: 

Anthilia   Bianco – Sicilia Doc; Uve: Catarratto prevalente; altri vitigni bianchi. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi.

Chiarandà   Bianco – Contessa Entellina Chardonnay DOP; Uve: Chardonnay 100%. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e affinamento per 5-6 mesi sui lieviti, per metà in piccole vasche di cemento e per metà rovere francese (barrique e tonneaux di Borgogna). Il vino passa almeno altri 24 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.

Damarino   Bianco – Sicilia Doc; Uve: Inzolia (Ansonica) prevalente; altri vitigni bianchi. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi.

La fuga   Sicilia Contessa Entellina DOC Chardonnay; Uve: Chardonnay 100%. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e affinamento in vasche di cemento. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 3 mesi.

Lighea   Bianco – Zibibbo Sicilia Doc; Uve Zibibbo(Moscato d’Alessandria) 100% coltivato a Pantelleria. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi.

Polena   Bianco – Catarratto e Viognier Sicilia Doc; Uve: Catarratto e Viognier. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 3 mesi.

Prio   Bianco – Catarratto Sicilia Doc; Uve: Catarratto 100%. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 3 mesi.

Sur Sur   Bianco – Grillo Sicilia Doc; Uve: Grillo 100%. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e affinamento in vasche di cemento. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 3 mesi.

Vigna di Gabri   Bianco – Sicilia Doc; Uve: Inzolia (Ansonica) prevalente; altri vitigni bianchi. Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Il vino matura per il 85% in vasca e per il 15% in barriques di rovere francese, e affina almeno tre mesi. 

Rosati: 

Lumera   Rosato – Terre Siciliane Igt; Uve: Syrah, Nero d’Avola, Pinot Nero, Tannat. Pigiatura soffice, macerazione a freddo in pressa per 24 ore a 10°- 12°C fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi. 

Rossi: 

Angheli  Rosso- Merlot e Cabernet Sauvignon Sicilia IGP; Uve: Merlot e Cabernet Sauvignon. Le uve vengono vinificate in acciaio, con macerazione sulle bucce per circa 12 giorni, alla temperatura di 28°C. A fermentazione malolattica svolta, il vino matura in barriques e tonneaux di rovere francese di secondo passaggio per circa un anno e poi affina in bottiglia almeno 24 mesi. 

Mille e una notte  Rosso-Contessa Entellina DOP; Uve: Nero d’Avola prevalente e altri vitigni rossi. Le uve vengono vinificate in acciaio, con macerazione sulle bucce per circa 12 giorni, alla temperatura di 26-30°C. A fermentazione malolattica svolta, il vino il vino passa in barriques di rovere francese nuove e di secondo passaggio, per 14-16 mesi e poi affina in bottiglia almeno 24 mesi. 

Sherazade  Rosso – Nero d’Avola Sicilia DOC; Uve: Nero d’Avola. Le uve vengono vinificate in acciaio, con macerazione sulle bucce per circa 8 giorni, alla temperatura di 24-26°C. A fermentazione malolattica svolta, il vino matura in vasca per almeno due mesi e poi affina in bottiglia almeno altri 3 mesi. 

Sedara  Rosso – Sicilia DOC; Uve: Nero d’Avola prevalente e altri vitigni rossi. Le uve vengono vinificate in acciaio, con macerazione sulle bucce per circa 10 giorni, alla temperatura di 25-28°C. A fermentazione malolattica svolta, il vino matura in vasi di cemento per circa nove mesi e poi affina in bottiglia almeno altri 6 mesi. 

Tancredi  Rosso – Sicilia DOC; Uve: Cabernet Sauvignon e Nero d’Avola, il blend si completa con Tannat e altri vitigni rossi. Le uve vengono vinificate in acciaio, con macerazione sulle bucce per circa 12 giorni, alla temperatura di 26-30°C. A fermentazione malolattica svolta, il vino il vino passa in barriques di rovere francese nuove e di secondo passaggio, per 12-14 mesi e poi affina in bottiglia almeno 18 mesi.

Dolci: 

Ben Ryè  Bianco Naturale Dolce-Passito di Pantelleria DOP; Uve: Zibibbo (Moscato d’Alessandria). Le uve proveniente da 12 diverse contrade dell’isola caratterizzate da microclimi unici che determinano differenti epoche di maturazione. La vendemmia inizia dopo il 15 agosto con le uve destinate all’appassimento naturale che avviene al sole e al vento e dura 20-30 giorni. A settembre si raccolgono le uve nelle contrade meno precoci, e si lavorano fresche: si raffreddano per preservare gli aromi e poi, con pressatura soffice  si ottiene il mosto. Al mosto in fermentazione si aggiunge – a più riprese – l’uva passa sgrappolata a mano. Questa è la fase della macerazione durante la quale l’uva passa rilascia il suo patrimonio di suadente dolcezza, freschezza e personalissima aromaticità. In seguito il vino affina in vasca almeno 7 mesi e 12 mesi in bottiglia. 

Kabir  Bianco Naturale Dolce-Passito di Pantelleria DOP; Uve: Zibibbo (Moscato d’Alessandria). L’uva viene sottoposta a pressatura soffice e vinificata in acciaio. Il mosto fermenta a temperatura controllata. Il vino viene messo in commercio dopo un affinamento in bottiglia di almeno 4 mesi.

Azienda:  Donnafugata srl

Indirizzo:  Via S. Lipari 18  91025 Marsala (Tp)
Sito web: www.donnafugata.it
E-mail: info@donnafugata.it

Telefono:  0923 724200

Proprietario:  A.D.  Josè Rallo

Superficie coltivata a vigneto:   338 ettari

+Gallery
+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti