Expo 2015: Volcanic Wines

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli

Il Con­sorzio del Soave sarà capofi­la dell’ambizioso prog­et­to ded­i­ca­to ai vini bianchi da suo­lo vul­cani­co

Vol­canic Wines: arri­va l’ufficializzazione per Expo 2015

L’an­nun­cio durante l’in­au­gu­razione di Soave Ver­sus

BeFunky_Stenciler_3.jpg

“Ad Expo 2015 il Con­sorzio del Soave sarà capofi­la di un impor­tante prog­et­to nazionale avente per tema i vini bianchi da suo­lo vul­cani­co. In questo sen­so mi sono già atti­va­to per­sonal­mente inter­loquen­do con il Gov­er­no e il Min­is­tero dell’Agricoltura“.

 

Queste le parole dell’On. Gian­ni Dal Moro, che han­no uffi­cial­mente con­fer­ma­to l’attenzione al ruo­lo di capofi­la del Con­sorzio del Soave nell’ambito dell’ambizioso prog­et­to Vol­canic Wines, pro­nun­ci­ate durante la cer­i­mo­nia di inau­gu­razione di Soave Ver­sus, la tre giorni ded­i­ca­ta alle migliori inter­pre­tazione del Bian­co d’Italia per eccel­len­za, recen­te­mente con­clusasi alla Gran Guardia di Verona.

Gli ha fat­to eco Gio­van­ni Man­to­vani, diret­tore gen­erale di Veron­aFiere, anch’egli pre­sente all’inaugurazione, che ha sot­to­lin­eato come da parte del­la fiera vi sia la mas­si­ma disponi­bil­ità alla col­lab­o­razione e al gio­co di squadra in vista dell’Esposizione Uni­ver­sale.

Vol­canic Wines cresce e soprat­tut­to si accred­i­ta a liv­el­lo isti­tuzionale. Del resto il for­mat, nato da una evoluzione del prog­et­to Vul­ca­nia, ideato dal Con­sorzio del Soave cinque anni fa, van­ta oggi il nuo­vo mar­chio col­let­ti­vo, a dis­po­sizione delle aziende e dei con­sorzi che vogliano fre­gia­rsene, pre­via la pre­sen­za dei req­ui­si­ti.

L’ufficializzazione è avvenu­ta in occa­sione di Vin­iM­i­lo, la ker­messe delle eccel­len­ze eno­logiche del­la Sicil­ia che si è recen­te­mente con­clusa nel Catanese, col coin­vol­gi­men­to del Con­sorzio del Soave, Con­sorzio Tutela Vini Etna doc, il Con­sorzio Tutela Vini dei Campi Fle­grei, il Con­sorzio Tutela Bian­co di Pit­igliano, il Con­sorzio Tutela Vini di Gam­bel­lara, il Con­sorzio Tutela Vini Lessi­ni Durel­lo, il Con­sorzio Vini doc Col­li Euganei, il Con­sorzio di Tutela Vini d’Ischia, il Con­sorzio di Tutela Vini del Vesu­vio, il Con­sorzio per la Tutela dei Vini Orvi­eto, l’Enoteca Provin­ciale del­la Tus­cia.

Vol­canic Wines offre gran­di poten­zial­ità sia come oppor­tu­nità per lavo­rare in rete, sia per la flessibil­ità del for­mat che opera su più fron­ti, dal­la ricer­ca fino alla comu­ni­cazione. Tra le nuove pro­poste che sono mat­u­rate a Milo, di par­ti­co­lare inter­esse lo stu­dio cura­to dal pro­fes­sor Attilio Scien­za, che ver­rà poi uti­liz­za­to come base per un docu-film sul pae­sag­gio ital­iano.

Sod­dis­fat­ti dell’iniziativa Giuseppe Messi­na, sin­da­co di Milo e Giuseppe Stra­no, asses­sore allo svilup­po eco­nom­i­co, lavori pub­bli­ci, agri­coltura e com­mer­cio.

Even­to pro­mosso anche da Gior­gio Rovere, diret­tore del Con­sorzio Tutela Vini di Orvi­eto: “Entrare a far parte di Vol­canic Wines sig­nifi­ca inserir­si in una squadra di ter­ri­tori, di con­sorzi e aziende con pos­si­bil­ità amplis­sime di con­fron­to. Vuol dire unire tante energie che pun­tano nel­la stes­sa direzione: quel­la di far conoscere la qual­ità dei nos­tri vini e l’unicità dei nos­tri ter­ri­tori“.

Il pres­i­dente dell’Enoteca Provin­ciale Tus­cia, Leonar­do Bel­capo – ha sot­to­lin­eato in sua vece Car­lo Zuc­chet­ti  ha colto imme­di­ata­mente l’opportunità di far parte di Vol­canic Wines. Con un ter­ri­to­rio come il nos­tro che fa parte del grande com­p­lesso vul­cani­co dei Mon­ti Vulsi­ni non pote­va­mo  man­care. Il lavoro da fare con Vol­canic Wines è raf­forzare la nos­tra immag­ine, definire fin da ora i nuovi appun­ta­men­ti e puntare su Milano e Roma per com­pletare un per­cor­so pro­mozionale impor­tante in Italia, con­sol­i­dan­do nel con­tem­po la nos­tra pre­sen­za in cam­po inter­nazionale”.

Di estero ha par­la­to anche Edoar­do Ven­timiglia, pres­i­dente del Con­sorzio del Bian­co di Pit­igliano e Sovana: ”E’ nec­es­sario con­sol­i­dare i pro­gram­mi di pro­mozione nazion­ali e inter­nazion­ali che ad oggi han­no dato otti­mi riscon­tri. Pen­so a Vol­canic Wines Mon­te­fi­as­cone, Pit­igliano Orvi­eto che si è svol­ta a inizio luglio, alla stes­sa Milo che ci ospi­ta per il 5° anno e pen­so ai nuovi ter­ri­tori che si sono aggiun­ti quest’anno:  Tus­cia, Orvi­eto e recen­te­mente la  Sardeg­na, dove Vol­canic Wines è arriva­to a fine set­tem­bre”.

Vol­canic Wines infat­ti, pri­ma di arrivare ad Expo 2015, pre­sen­ta in cal­en­dario altre numerose tappe. Come quel­la appe­na svoltasi in Sardeg­na, a Mon­goro, dal 25 al 28 set­tem­bre 2014.

 
+Gallery
+Info

Pubblicato: 29 Settembre 2014

Autore:

Categoria: Blog, Eventi

Tags: , ,

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti