Fattoria Fibbiano

Home  /  Azienda  /  Pagina Corrente
×Dettagli

L’azienda agricola si estende per circa 75 ettari di vigneti, uliveti e boschi su una piccola collina ampiamente soleggiata, vicino al villaggio di Terricciola, tra Pisa e Volterra. Le caratteristiche del suolo a medio impasto, ricco di argilla, sabbie e conchiglie plioceniche, l’influenza del mare, che dista in linea d’aria circa 25 Km, la biodiversità delle colture contribuiscono a creare un microclima particolarmente adatto alla viticoltura. Dalla cima della collina dove si trova la fattoria si può godere di una vista a 360° della campagna toscana.
Di questi terreni Giuseppe Cantoni nel 1997, di ritorno dalla sua carriera estera, si innamora e decide di fissare la base della sua nuova attività, riprendendo le tradizioni contadine della sua famiglia.
Giuseppe, con sua moglie Tiziana e i figli Matteo e Nicola, acquista la Fattoria Fibbiano, ricca di storia, come dimostrano i frequenti insediamenti etruschi rinvenuti sul fianco della collina, e inizia i lavori di ristrutturazione per restaurare la vecchia cascina, ripulire i boschi e il terreno agricolo, ripristinare i vecchi oliveti e vigneti.
Nel 2010 la nuova cantina, più adatta alle nuove esigenze aziendali, prende il posto della cantina storica del 1800 che oggi ospita gli uffici e il punto vendita della fattoria.
Fattoria Fibbiano è a conduzione familiare, una famiglia con la passione per la terra con la chiara convinzione che l’ambiente è una parte importante del nostro patrimonio che va protetto e non sfruttato; Giuseppe, il padre, si prende cura dei vigneti e della campagna, Matteo, il maggiore dei due figli, è responsabile della commercializzazione dei vini e suo fratello Nicola è l’enologo che sovrintende all’intero processo di vinificazione.
Il terreno viene trattato solo con fertilizzanti organici e l’intervento umano è ridotto al minimo. La fattoria è certificata biologica.
Nei circa 20 ettari vitati sono allevati tutti vitigni autoctoni: sangiovese, sanforte, canaiolo, ciliegiolo, colorino, vermentino e colombana.

L’Azienda è tra le poche impegnate nel recupero di un vecchio vitigno, il Sanforte, che solo di recente e stato iscritto nel Registro Nazionale delle Varietà di Vite. Studi genetici e ampelografici approfonditi hanno, infatti, dimostrato che in Toscana quello che veniva da sempre chiamato ‘Sangiovese forte’ in realtà era un vitigno ben distinto dal Sangiovese.

I Vini più rappresentativi della cantina:

Fonte delle Donne IGT Toscana – 50% Colombana – 50% Vermentino – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale nelle ore più fresche dl giorno. Vinificazione con raffreddamento del pigiato con CO2 per 24 ore e, dopo pigiature, fermentazione a temperatura controllata per circa 30 giorni. Affinamento di 6 mesi in cemento e 6 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 50000

Rosè – IGT Toscana – 100% sangiovese – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale nelle ore più fresche dl giorno. Vinificazione con raffreddamento del pigiato a 8° per 24 ore e, dopo pigiature, fermentazione a temperatura controllata per circa 30 giorni in acciaio. Affinamento di 6 mesi in cemento e 6 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 10000

Morfeo – Metodo classico – pas dosè – 100% sangiovese – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale nelle ore più fresche dl giorno. Vinificazione con pigiatura soffice delle uve con fermentazione a basse temperature. Affinamento in acciaio fino all’imbottigliamento per la presa di spuma. Permanenza sui lieviti almeno 36 mesi. Bottiglie prodotte 10000

Le Pianette – IGT Toscana – 70% sangiovese, 30% colorino – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 10 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 12 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 4 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 30000

Casalini – Chianti superiore Docg – 80% sangiovese, 20% ciliegiolo – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 10 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 12 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 4 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 35000

Ciliegiolo – IGT Toscana – 100% ciliegiolo – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 70 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 10 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 12 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 4 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 8000

L’Aspetto – IGT Toscana – 50% sangiovese, 50% canaiolo – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 50 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 30 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 16 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 4 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 12000

Sanforte – IGT Costa Toscana Sanforte – 100% sanforte – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 50 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 30 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 12 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 12 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 7000

Ceppatella – Terre di Pisa Sangiovese Doc – 100% sangiovese – Su suolo medio, ricco di conchiglie marine. Densità d’impianto 5500/6000 ceppi/ha. Resa 50 q.li/ha. Vendemmia manuale. Macerazione sulle bucce di 30 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni e fermentazione malolattica con affinamento di 4 mesi in cemento, successivamente 30 mesi in botti di legno di Slavonia e infine 12 mesi in bottiglia. Bottiglie prodotte 5000

Azienda: Fattoria Fibbiano
Indirizzo: via Fibbiano, 2 – 56030 Terricciola (Pi)
Telefono: 0587 635677
e-mail: wine@fattoria-fibbiano.it

Sito web: www.fattoria-fabbiano.it
Certificazioni: biologica
Proprietario: Famiglia Cantoni
Superficie coltivata a vigneto: 20 ettari

+Gallery
+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti