LA CARTA VITICOLA DEL 1950

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli
UN TUFFO NELL’AGRICOLTURA DEL PASSATO CON LA CARTA VITICOLA DEL 1950
La Fon­dazione Mach pre­sen­ta il lavoro di recu­pero e dig­i­tal­iz­zazione del pri­mo piano rego­la­tore del­la viti­coltura provin­ciale
 
 
La Fon­dazione Mach ripor­ta alla luce il pri­mo cen­si­men­to del­la viti­coltura provin­ciale. Lunedì 29 giug­no alle 17 nel­la sala con­feren­ze del­la Fon­dazione Car­itro, in via Calepina 1 a Tren­to, saran­no pre­sen­tati il lavoro di riordi­no e dig­i­tal­iz­zazione del­la Car­ta Viti­co­la, un cor­pus di doc­u­men­ti com­pos­to da carte geogra­fiche tem­atiche, schede sta­tis­tiche e testi descrit­tivi del­la realtà viti-eno­log­i­ca del Trenti­no nel 1950, e il vol­ume di Alber­to Ianes “La viti­coltura trenti­na e la sua car­ta viti­co­la 1950–1962”
 
La bib­liote­ca del­la Fon­dazione Mach, gra­zie al con­trib­u­to del­la Fon­dazione CARITRO, ban­do 2014 per prog­et­ti di riordi­no e val­oriz­zazione degli archivi, e con il sosteg­no di Cas­sa Cen­trale Ban­ca e Cav­it, ha pro­mosso il recu­pero e la dig­i­tal­iz­zazione del­la Car­ta viti­co­la con­ser­va­ta nel­la bib­liote­ca FEM e nell’archivio del Con­sorzio di Tutela vini del Trenti­no.

Prog­et­ta­ta e redat­ta dal­lo sper­i­men­ta­tore del­la Stazione sper­i­men­tale di San Michele all’Adige, Rebo Rig­ot­ti, la Car­ta viti­co­la fu pub­bli­ca­ta all’inizio degli anni ’50 su inizia­ti­va del Comi­ta­to Vitivini­co­lo provin­ciale, una fotografia del­la realtà viti-eno­log­i­ca trenti­na del­l’e­poca, antes­ig­nana del cat­a­sto viti­co­lo.

Il lavoro ha con­sen­ti­to di ricos­ti­tuire una copia pres­soché inte­grale del­la Car­ta, con 180 fas­ci­coli dei comu­ni viti­coli, tre rac­colte rias­sun­tive di pro­duzioni e super­fi­ci vitate e altri mate­ri­ali a corre­do. La dig­i­tal­iz­zazione e la pub­bli­cazione in rete ora ne con­sentono l’ac­ces­so a tut­ti, garan­ten­do la con­ser­vazione gli orig­i­nali.

Il lavoro, coor­di­na­to dal­l’ente di San Michele all’Adige in col­lab­o­razione con il Con­sorzio di tutela vini del trenti­no, la CCIAA e il sup­por­to sci­en­tifi­co del­la Soprint­en­den­za per i beni cul­tur­ali, sarà pre­sen­ta­to al pub­bli­co lunedì 29 giug­no alle 17 nel­la sala con­feren­ze del­la Fon­dazione Car­itro a Tren­to. Inter­ver­ran­no il diret­tore gen­erale del­la Fon­dazione Mach, Mau­ro Fezzi, il pres­i­dente del Con­sorzio tutela vini del Trenti­no, Alessan­dro Bertag­no­li, il diret­tore del­l’Uf­fi­cio beni archivis­ti­ci, librari e Archiv­io provin­ciale, Arman­do Tomasi, e la coor­di­na­trice del prog­et­to Alessan­dra Lucian­er.

I gior­nal­isti sono cor­dial­mente invi­tati.

+Gallery
+Correlati
+Info

Pubblicato: 19 Giugno 2015

Autore:

Categoria: Blog, Pubblicazioni Scientifiche

Tags:

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti