Scienza del vino. Cambiamenti climatici e vendemmia. Quale futuro per le grandi regioni vitivinicole?

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli

23a2248e42a044b6eda5b4edacc37f58_L

Due set­ti­mane in 35 anni: per ora le vendem­mie sono antic­i­pate a causa dei cam­bi­a­men­ti cli­mati­ci, ma potrebbe non stupire anche uno sposta­men­to dei gran­di vigneti in aree più a nord. Cosa sarà allo­ra di Cham­pagne e Bor­gogna?

Cambiamenti climatici

Negli ulti­mi decen­ni in gran parte delle zone viti­cole mon­di­ali, l’uva da vino ha accel­er­a­to il suo avan­za­men­to delle fasi feno­logiche e questo a causa del cam­bi­a­men­to cli­mati­co e del con­seguente innalza­men­to delle tem­per­a­ture. Capire in modo chiaro come i cam­bi­a­men­ti cli­mati­ci influis­cano sui tem­pi di rac­col­ta, tut­tavia, ha neces­si­ta­to un esame appro­fon­di­to e in una prospet­ti­va a lun­go ter­mine. Pro­prio ques­ta ha inda­ga­to il rap­por­to tra l’analisi feno­log­i­ca delle uve da vino e il cli­ma, inclusi i dati prece­den­ti alle attiv­ità umane che han­no inter­fer­i­to nel sis­tema cli­mati­co.

La ricerca

La pre­sente ricer­ca, con­dot­ta dal­lo scien­zi­a­to del cli­ma Ben­jamin I. Cook(NASA God­dard Insti­tute for Space Stud­ies e Lam­ont-Doher­ty Earth Obser­va­to­ry — Divi­sion of Ocean and Cli­mate Physics — New York) e daEliz­a­beth M. Wolkovich (Arnold Arbore­tum, Boston e Organ­is­mic and Evo­lu­tion­ary Biol­o­gy ‑Har­vard Uni­ver­si­ty, Cam­bridge), si è potu­ta avvalere di una indagine che ha uti­liz­za­to un data­base con tut­ti i dati rel­a­tivi alle vendem­mie e agli aspet­ti cli­mati­ci in Fran­cia ed in Svizzera dal 1600 al 2007.

Per con­tin­uare a leg­gere l’ar­ti­co­lo dal tito­lo “ Scien­za del vino. Cam­bi­a­men­ti cli­mati­ci e vendem­mia. Quale futuro per le gran­di regioni vitivini­cole?” pub­bli­ca­to sul Gam­bero Rosso a cura di Alber­to Gras­so, clic­ca qui.

+Gallery
+Correlati
+Info

Pubblicato: 1 Aprile 2016

Autore:

Categoria: Blog, Pubblicazioni Scientifiche

Tags:

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti