SIMEI: SOSTENIBILITA’ E ANALISI SENSORIALE

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli

Sostenibilità e analisi sensoriale main topics a Simei
Due temi di grande attualità per il settore enologico saranno i focus dei Congressi Internazionali organizzati da Unione Italiana Vini e patrocinati da OIV, Ceev e FIVS

 

images-cms-image-000002449

Sosteni­bil­ità e anal­isi sen­so­ri­ale, due temi di grande attual­ità per il set­tore eno­logi­co che nel­la prossi­ma edi­zione di SIMEI (Milano, 3–6 novem­bre 2015) saran­no i focus dei Con­gres­si Inter­nazion­ali orga­niz­za­ti da Unione Ital­iana Vini e patro­ci­nati da OIV- Organ­i­sa­tion inter­na­tionale de la vigne et du vin, Ceev – Comité Européen des Entre­pris­es Vins – e FIVS – Fédéra­tion Inter­na­tionale des Vins et Spiri­teux -.
 
SIMEI è il pun­to di rifer­i­men­to mon­di­ale per il com­par­to del­la tec­nolo­gia del vino, non solo per­ché è una vet­ri­na eccezionale delle migliori inno­vazioni del set­tore ma anche per­ché è da sem­pre volon­tà di UIV, orga­niz­za­tore del­la man­i­fes­tazione fin dal­la pri­ma edi­zione del 1963, ren­der­la un’occasione uni­ca di for­mazione e aggior­na­men­to pro­fes­sion­ale di altissi­mo liv­el­lo.

Pro­prio a questo scopo anche nel 2015 per i Con­gres­si Inter­nazion­ali in cal­en­dario sono sta­ti chia­mati i rela­tori più qual­i­fi­cati, ognuno in gra­do di dare il pro­prio con­trib­u­to pro­fes­sion­ale e sti­mo­lare quel­lo dei parte­ci­pan­ti.

Il 3 novem­bre si par­lerà di Sosteni­bil­ità. “Sus­tain­able viti­cul­ture as a trib­ute to wine qual­i­ty”: il work­shop sarà l’ideale pros­e­cuzione del con­veg­no ful­cro dell’edizione 2013, un aggior­na­men­to del­lo sta­to dell’arte per ver­i­fi­care a che pun­to è l’industria del vino in ter­mi­ni di svilup­po sostenibile.A dis­cuterne, come sem­pre, alcu­ni dei mag­giori esper­ti in mate­ria, tra cui i mem­bri del­lo “Steer­ing Com­mitte” Ettore Capri — Cen­tro di ricer­ca sul­lo svilup­po sosteni­bile, OPERA, Uni­ver­sità Cat­toli­ca del Sacro Cuore di Pia­cen­za -, Osval­do Fail­la – Dip. di Scien­ze agrarie e ambi­en­tali, Uni­ver­sità degli Stu­di Milano –, Philip Man­son – Gen­er­al Man­ag­er Sus­tain­abil­i­ty at New Zealand Wine­grow­ers – co-chair of FIVS’ Sus­tain­abil­i­ty Work­ing Group -, Alli­son Jor­dan – Exec­u­tive Direc­tor, Cal­i­for­nia Sus­tain­able Wine­grow­ing Alliance; Vice Pres­i­dent, Eniron­men­tal Affairs, Wine Insti­tute.

La definizione clas­si­ca del ter­mine “sosteni­bil­ità” la carat­ter­iz­za come un equi­lib­rio tra aspet­ti sociali, cul­tur­ali, eco­nomi­ci e ambi­en­tali nel­la ricer­ca di soluzioni bilan­ci­ate ai bisog­ni del pre­sente e del futuro. Nonos­tante questo c’è nel­la prat­i­ca una ten­den­za a far prevalere nel set­tore vitivini­co­lo l’aspetto ambi­en­tale, tralas­cian­do o met­ten­do in second’ordine tut­ti gli altri. Obi­et­ti­vo del Con­gres­so è quel­lo di fotogra­fare lo sta­to dell’arte rispet­to alle prin­ci­pali inizia­tive in essere a liv­el­lo glob­ale, focal­iz­zan­do l’attenzione sui diver­si pilas­tri e sui diver­si indi­ca­tori di quel­lo ambi­en­tale, ripor­tan­do nel con­tem­po l’attenzione su un pun­to di vista più olis­ti­co nel giudizio di sosteni­bil­ità eno­log­i­ca che nec­es­sari­a­mente com­pren­da gli aspet­ti sociali ed eco­nomi­ci, e che inclu­da anche l’analisi sen­so­ri­ale come stru­men­to di val­u­tazione.

L’analisi sen­so­ri­ale sarà il focus del Con­gres­so del 4 novem­bre: “Dis­cov­ery the sen­so­ry Fac­tors” ne indagherà tut­ti gli aspet­ti, da quel­lo sci­en­tifi­co a quel­lo pro­dut­ti­vo fino al pun­to di vista com­mer­ciale. Anche in questo caso UIV ha con­vo­ca­to i mag­giori esper­ti in mate­ria. Saran­no infat­ti Ani­ta Ober­holser –PhD Coop­er­a­tive Exten­sion Spe­cial­ist in Enol­o­gy Depart­ment of Viti­cul­ture and Enol­o­gy, UC Davis –insieme a Hilde­garde Hey­mann – Pro­fes­sor in Enol­o­gy, Depart­ment of Viti­cul­ture and Enol­o­gy, UC Davis – Ulrich Fish­er –Kom­pe­tenzzen­trum Wein­forschung (Cen­ter for Wine Research) DLR Rheinpfalz, Neustadt, Ger­ma­nia – John Thorn­gate – Direc­tor, Sen­so­ry Depart­ment at Con­stel­la­tion Brands – e Jen­nifer Jo Wise­man — V.P. Con­sumer and Prod­uct Insights, E. & J. Gal­lo Win­ery – a par­larne a, e con, i parte­ci­pan­ti al work­shop.

La scelta di puntare l’attenzione spec­i­fi­cata­mente sull’analisi sen­so­ri­ale nasce dall’impegno di Unione Ital­iana Vini nel dimostrare il suo val­ore sci­en­tifi­co come stru­men­to di mis­urazione del­la qual­ità di un vino e il rig­ore dei suoi risul­tati, ogget­tivi e quan­tifi­ca­bili.

Il dibat­ti­to che si svol­gerà in occa­sione di SIMEI ha come obi­et­ti­vo prin­ci­pale quel­lo di arrivare alla cod­i­fi­cazione di un lin­guag­gio uni­ver­sale con scale di misura con­di­vise: è questo infat­ti un pas­so nec­es­sario per il mer­ca­to. È un for­mat inno­v­a­ti­vo di com­ple­ta con­di­vi­sione dell’analisi sen­so­ri­ale che coin­volge la comu­nità dei più accred­i­tati stake­hold­er inter­nazion­ali che sono chia­mati a definire i pro­fili sen­so­ri­ali asso­cia­bili alle diverse cul­ture per trac­cia­re un “iden­tik­it sen­so­ri­ale” del mod­er­no con­suma­tore.

Il ruo­lo dei parte­ci­pan­ti ai due Con­veg­ni, diver­si ma stret­ta­mente legati pro­prio dal fil rouge dell’analisi sen­so­ri­ale nell’ambito eno­logi­co, sarà di pri­mo piano. UIV ha infat­ti deciso di ripro­porre l’originale for­mu­la inter­at­ti­va in base alla quale al ter­mine di ogni ses­sione di lavoro – cinque in tut­to e ognuna autono­ma – ci sarà infat­ti una sor­ta di talk show, in cui tut­ti i pre­sen­ti potran­no inter­venire in mer­i­to ai temi trat­tati inter­a­gen­do diret­ta­mente con i rela­tori e aderen­do ad un’indagine sul liv­el­lo di coin­vol­gi­men­to al focus dell’analisi sen­so­ri­ale.

Il pro­gram­ma dell’evento con tutte le infor­mazioni: www.simei.it/congress

SIMEI (Salone Inter­nazionale Mac­chine per Enolo­gia e Imbot­tiglia­men­to) è la fiera leader mon­di­ale nel­la tec­nolo­gia del vino e l’unica man­i­fes­tazione inter­nazionale bien­nale che pre­sen­ta con­tem­po­ranea­mente attrez­za­ture, mac­chine e prodot­ti per la pro­duzione, l’imbottigliamento e il con­fezion­a­men­to di tut­ti i liq­ui­di ali­men­ta­ri.

Dal­la pri­ma edi­zione del 1963 SIMEI è orga­niz­za­to da Unione Ital­iana Vini

DATA
3 – 6 Novem­bre 2015

PADIGLIONI
9–11-13–15 del quartiere di Fiera Milano a Rho (MI)

ORARIO
Dalle ore 09.00 alle 18.00.

+Gallery
+Info

Pubblicato: 7 Agosto 2015

Autore:

Categoria: Blog, Eventi

Tags: , , ,

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti