Tenuta del Conte

Home  /  Azienda  /  Pagina Corrente
×Dettagli

La Tenu­ta del Con­te di Francesco Par­ril­la è una Pic­co­la azien­da vitivini­co­la, a con­duzione famil­iare, con 15 ha di vigneti impiantati tra il 1960 ed il 1965 in Cirò Mari­na, nel pieno del ter­ri­to­rio la doc di Cirò Mari­na. Fin dall’inizio l’azienda colti­va uve delle vari­età autoc­tone gagliop­po e gre­co bian­co vinif­i­can­dole in pro­prio per la pro­duzione di vini doc del­la tradizione cirotana.
La zona è quel­la più voca­ta per il Cirò, gra­zie ai ven­ti e alle for­ti escur­sioni ter­miche estive che cre­ano le migliori carat­ter­is­tiche ambi­en­tali per la nat­u­rale mat­u­razione delle uve dif­feren­ziano e favoriscono la lenta e nat­u­rale mat­u­razione delle uve, con­fer­en­do fres­chez­za, aro­matic­ità ai vini bianchi, strut­tura e cor­posità ai vini rossi.
</p

Le vigne dell’azienda

1. Vigna Pon­ta è la vigna più grande con i suoi 10 ettari di ter­reno cal­cio argilloso – sab­bia argillosa, molto forte e fer­tile gra­zie alla con­fi­nante fiu­mara Lipu­da, croce e delizia del­la vigna che ben­e­fi­cia dei ter­reni fer­tili di ripor­to ma, in alcu­ni anni, ne subisce le eson­dazioni con i dan­ni con­seguen­ti. È ded­i­ca­ta per la mag­gior parte al gagliop­po rosato e al Gre­co Bian­co.

2. vigna Arme­ria cir­ca 1,5 ettari di Gagliop­po ad alberel­lo di cir­ca 40 anni con­fi­nan­ti con lo Jonio. È la vigna del Cirò Rosso Clas­si­co Supe­ri­ore.

3. vigna Marinet­to cir­ca 1,5 ettari di Gagliop­po di col­li­na (cir­ca 80 metri s.l.m.)

4. vigna Sal­i­co cir­ca 1 ha di ter­ra rossa ric­ca di fer­ro su una col­li­na (cir­ca 200 metri s.l.m.) che ha alle spalle il bor­go di Cirò e di fronte una splen­di­da vista sul mare, cir­conda­to da veg­e­tazione spon­tanea. È la vigna dove nasce la Ris­er­va Dal­la Ter­ra.

La svol­ta avviene con l’ingresso in azien­da di Giuseppe e Mar­i­an­gela, figli di Francesco. Il pri­mo a dare man­forte al papà in vigna, raf­forzan­done le scelte bio­logiche, i trat­ta­men­ti solo rame e zol­fo, sovescio dove nec­es­sario; la sec­on­da, pren­den­do le respon­s­abil­ità del­la can­ti­na, intro­duce le vinifi­cazioni diver­sifi­cate per vigna a raf­forzare le carat­ter­is­tiche ter­ri­to­ri­ali dei vini prodot­ti, uti­liz­zo esclu­si­vo di lievi­ti indi­geni, pochissi­ma sol­forosa pri­ma dell’imbottigliamento, elim­i­nazione di chiar­i­fiche e fil­trag­gi.

Fino a dar vita, con altri gio­vani vig­naioli al grup­po che diven­terà noto col nome di “Cirò Rev­o­lu­tion” con l’obiettivo di ottenere un vino arti­gianale elim­i­nan­do qual­si­asi prat­i­ca che van­i­fichi tutte le accortezze nelle lavo­razioni in vigna. Vinifi­cazione di Gagliop­po in purez­za (nel­la DOC è ammes­so fino al 10% di altri vit­ig­ni), in vigna pochi inter­ven­ti lim­i­tati a trat­ta­men­ti con zol­fo e rame, nes­sun inter­ven­to di miglio­ra­men­to in can­ti­na. Vinifi­cazioni con sep­a­razione delle masse per vigna, evi­tan­do chiar­i­fiche e fil­trazioni ecces­sive.

I Vini più rap­p­re­sen­ta­tivi del­la can­ti­na:

Cirò Doc Bian­co – gre­co bian­co 100% – Vendem­mia e lavo­razione in can­ti­na man­uale. Da uve di vigna Pon­ta. Vendem­mia nel­la pri­ma set­ti­mana di otto­bre e resa per ettaro intorno ai 50 quin­tali. Fer­men­tazione spon­tanea con lievi­ti indi­geni, con mat­u­razione in acciaio per 6 mesi. Nes­suna chiar­i­fi­ca né fil­trag­gio pri­ma dell’imbottigliamento. Gr.13,5%

Cirò Doc Bian­co Diver­sa­Mente – gre­co bian­co 100% – da uve di vigna Pon­ta. Vendem­mia e lavo­razione in can­ti­na man­uale. Fer­men­tazione spon­tanea con lievi­ti autoc­toni, con mac­er­azione sulle buc­ce fino a 48 ore, affi­na­men­to di 24 mesi in acciaio e 6 mesi in bot­tiglia. Nes­suna chiar­i­fi­ca né fil­trag­gio pri­ma dell’imbottigliamento. Gr.12,5%

Cirò Doc Rosato – gagliop­po 100% – da uve di vigna Pon­ta e vigna Marinet­to. Vendem­mia e lavo­razione in can­ti­na man­uale. 12 ore di mac­er­azione sulle buc­ce, fer­men­tazione spon­tanea con lievi­ti autoc­toni, affi­na­men­to per cir­ca 7 mesi in acciaio sulle pro­prie fec­ce fini. Nes­suna chiar­i­fi­ca né fil­trag­gio pri­ma dell’imbottigliamento. Sol­forosa totale all’im­bot­tiglia­men­to infe­ri­ore ai 40 mg/l. Gr.14%

Cirò Doc Rosso clas­si­co supe­ri­ore – gagliop­po 100% – da uve di vigna Arme­ria. Vendem­mia e lavo­razione in can­ti­na man­uale. 6 giorni di mac­er­azione sulle buc­ce, fer­men­tazione spon­tanea con lievi­ti autoc­toni, e pieno svol­gi­men­to del­la fer­men­tazione mal­o­lat­ti­ca, affi­na­men­to di 24 mesi in acciaio e 7 mesi in bot­tiglia. Nes­suna chiar­i­fi­ca né fil­trag­gio pri­ma dell’imbottigliamento. Sol­forosa totale all’im­bot­tiglia­men­to infe­ri­ore ai 40 mg/l. Gr.14,5%

Cirò Doc Rosso clas­si­co supe­ri­ore ris­er­va “Dal­la Ter­ra” – gagliop­po 100% – da uve di vigna Sal­i­co. Vendem­mia e lavo­razione in can­ti­na man­uale. 30 giorni di mac­er­azione sulle buc­ce, fer­men­tazione spon­tanea con lievi­ti autoc­toni, e pieno svol­gi­men­to del­la fer­men­tazione mal­o­lat­ti­ca, affi­na­men­to di 18 mesi in acciaio e 36 mesi in bot­tiglia. Nes­suna chiar­i­fi­ca né fil­trag­gio pri­ma dell’imbottigliamento. Sol­forosa totale all’im­bot­tiglia­men­to infe­ri­ore ai 40 mg/l. Gr.14,5%

Azien­da: Tenu­ta del Con­te

Ind­i­riz­zo: Via Tirone 131 88811 Cirò Mari­na (Kr)

Tele­fono: 0962 36239

e‑mail: info@tenutadelconte.it Sito

web: www.tenutadelconte.it Cer­ti­fi­cazioni: bio­log­i­ca

Pro­pri­etario: Francesco Par­ril­la

Super­fi­cie colti­va­ta a vigne­to: 15 ettari

+Gallery
+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti