Uiv: Enovitis in Campo

Home  /  Blog  /  Eventi  /  Pagina Corrente
×Dettagli

Uiv: Enovi­tis in Cam­po. In Sicil­ia a tu per tu con le fil­iere viti­co­la e olivi­co­la

Appun­ta­men­to ven­erdì 5 e saba­to 6 giug­no, all’interno dell’antico Baglio Biesina di Marsala

Enovitis-in-campo-logo

L’edizione 2015 di Enovi­tis in Cam­po è ormai immi­nente. Ven­erdì 5 e saba­to 6 giug­no, all’interno dell’antico Baglio Biesina di Marsala in Sicil­ia, gli oper­a­tori del­la fil­iera di viti­coltura e olivi­coltura avran­no l’opportunità uni­ca di provare in filare tutte le mac­chine esposte nei due gran­di vigneti dell’azienda sicil­iana

 

Di alto pro­fi­lo anche il pro­gram­ma for­ma­ti­vo, a par­tire dal­la pri­ma gior­na­ta con il Con­veg­no sul fenom­e­no del vino bio­logi­co, tema molto attuale com­men­ta­to da un parterre di rela­tori inter­nazion­ali. Orga­niz­za­to da Unione Ital­iana Vini e dal Cor­riere Vini­co­lo, in col­lab­o­razione con Feder­bio, Asso­Bio, Aiab e Val­ori­talia, l’incontro inau­gu­rale è sud­di­vi­so in due ses­sioni e diverse tem­atiche. 

Nel­la mat­ti­na­ta sarà trac­cia­to lo sce­nario del mer­ca­to ital­iano, si par­lerà di numeri, del quadro leg­isla­ti­vo, di fat­tori di suc­ces­so e crit­i­ci con focus su esem­pi vir­tu­osi di biodis­tret­ti. Nel­la sec­on­da parte pomerid­i­ana sarà invece l’estero il pun­to di rifer­i­men­to, con­cen­tran­dosi sui con­suma­tori di vino bio nei Pae­si più sen­si­bili a scelte green, da cui derivare le linee gui­da valide anche all’interno dei nos­tri con­fi­ni. 

Il sec­on­do appun­ta­men­to del 6 giug­no è com­ple­ta­mente ded­i­ca­to all’olivicoltura: insieme a Unione Ital­iana Vini a guidare gli inter­ven­ti sarà Lui­gi Car­i­ca­to, ole­ol­o­go e diret­tore di Olio Offic­i­na. Obi­et­ti­vo dell’evento sarà la con­cil­i­azione tra razion­al­iz­zazione del­la colti­vazione, abbat­ti­men­to dei costi e man­ten­i­men­to di stan­dard qual­i­ta­tivi ele­vati. 

Dopo anni di pro­fon­da crisi, che han­no mes­so a dura pro­va l’olivicoltura ital­iana nonos­tante la riconosci­u­ta eccel­len­za, la ripresa è pos­si­bile solo con un ripen­sa­men­to gen­erale di tut­to il set­tore. Il recente decre­to legge che asseg­na nuovi fon­di per il rilan­cio è il pun­to di parten­za, cui deve nec­es­sari­a­mente seguire un adegua­men­to delle tec­nolo­gie e una reim­postazione degli impianti olive­tati che devono andare nel­la direzione del­la viti­coltura di pre­ci­sione. 

Sicu­ra­mente un rad­i­cale cam­bio di mar­cia che tro­verà in questo par­ti­co­lare con­veg­no di Enovi­tis in Cam­po un tram­poli­no di lan­cio. Durante la man­i­fes­tazione, deg­ni di nota saran­no anche i momen­ti di for­mazione diret­ta, come le vis­ite gui­date dal prof. Lucio Bran­cadoro dell’Università di Milano, coor­di­na­tore del pro­gram­ma di ricer­ca sui portinnesti. In questo con­testo i parte­ci­pan­ti potran­no vedere i campi sper­i­men­tali di portinnesti M, dotati di un’altissima effi­cien­za nell’impiego di ele­men­ti min­er­ali, e ver­i­fi­care come questi si com­porti­no nell’ambiente sicil­iano, ver­i­f­i­can­done le dif­feren­ze rispet­to a quel­li mag­gior­mente uti­liz­za­ti in com­bi­nazione con le vari­età più dif­fuse in Sicil­ia, Gril­lo e Nero d’Avola.

Il Prof. Pietro Cata­nia, dell’Università di Paler­mo in col­lab­o­razione con Giampao­lo Schillaci dell’Università di Cata­nia porter­an­no invece i vis­i­ta­tori alla scop­er­ta di veri e pro­pri gioiel­li del­la tec­nolo­gia, dalle attrez­za­ture per i trat­ta­men­ti antiparas­si­tari a quel­li per la ges­tione del­la chioma e del suo­lo, evi­den­zian­done il con­trib­u­to in ter­mi­ni di sosteni­bil­ità.  Tut­ti i vis­i­ta­tori potran­no inoltre esprimere un loro per­son­ale giudizio parte­ci­pan­do a Vota il Trat­tore, un’iniziativa che intende rac­cogliere le pref­eren­ze espresse dai reali uti­liz­za­tori delle mac­chine esposte cui avran­no modo di asseg­nare il loro voto tramite un soft­ware mes­so a dis­po­sizione in vari pun­ti del per­cor­so espos­i­ti­vo. 

Un’azione vol­ta a coin­vol­gere il vis­i­ta­tore e, nel con­tem­po, dare vis­i­bil­ità e pre­mi­are le aziende che si impeg­nano ad offrire prodot­ti e servizi in gra­do di sod­dis­fare real­mente le esi­gen­ze degli oper­a­tori pro­fes­sion­ali. Per i due giorni del­la man­i­fes­tazione sarà pos­si­bile vis­itare il Museo Etno-Antropo­logi­co del­la Civiltà Con­tad­i­na che con­ser­va inter­es­san­ti trac­ce storiche del­la vita con­tad­i­na d’un tem­po. For­mazione, aggior­na­men­to, prove sul cam­po, espo­sizione: ques­ta la promes­sa man­tenu­ta di Enovi­tis in Cam­po.

L’ingresso è gra­tu­ito, è atti­va la reg­is­trazione online che con­sente di velo­ciz­zare l’ingresso alla man­i­fes­tazione. Per infor­mazioni e det­tagli sulle inizia­tive in pro­gram­ma:  www.enovitisincampo.it.

+Gallery
+Info

Pubblicato: 27 Maggio 2015

Autore:

Categoria: Eventi

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti