Vinòforum 2015

Home  /  Blog  /  Eventi  /  Pagina Corrente
×Dettagli

Dal 12 al 21 giug­no ritor­na Vinò­fo­rum: 2.500 etichette, 15 chef stel­lati, 25 tem­po­rary restau­rant

Tra le novità di quest’anno la cuci­na sosteni­bile e lo spazio ded­i­ca­to alla piz­za. Antepri­ma con la ‘Roma Wine & Food Week’: oltre 600 even­ti in cit­tà da oggi fino all’11 giug­no

vinoforum-coming-soon

 Oltre 2.500 etichette vitivini­cole, 15 chef stel­lati, 25 tem­po­rary restau­rant, 11 maestri piz­zaioli. Sono queste alcune delle attrazioni che ani­mer­an­no il più grande parco­giochi del cibo e del vino: Vinò­fo­rum 2015.

 

Dal 12 al 21 giug­no appun­ta­men­to con la 12esima edi­zione del­la ker­messe ded­i­ca­ta al vino e al cibo di qual­ità nel tradizionale spazio del gus­to del Lun­gote­vere Mares­cial­lo Diaz (Far­nesina) a Roma.
“Il coin­vol­gi­men­to è il car­dine del­la mis­sion di Vinò­fo­rum – com­men­ta Emil­iano De Venu­ti, ceo e pres­i­dente dell’azienda – L’edizione 2015 vuole raf­forzare questo inten­to: avvic­inare le per­sone al vino e al cibo, appas­sion­arle, incu­riosir­le, ma soprat­tut­to aiu­tar­le in quel per­cor­so con­sapev­ole che dovrebbe con­trad­dis­tinguere ogni scelta quo­tid­i­ana”. È per questo che Vinò­fo­rum quest’anno si pre­sen­ta ad ogni appas­sion­a­to come un vero e pro­prio “par­co diver­ti­men­ti” in cui ognuno può trovare l’attrazione per­fet­ta.

Asso­lu­to pro­tag­o­nista il vino gra­zie alla parte­ci­pazione delle più conosciute aziende vitivini­cole ital­iane ed inter­nazion­ali, che pre­sen­tano i loro prodot­ti attra­ver­so degus­tazioni, even­ti e incon­tri tec­ni­ci con un’attenzione par­ti­co­lare a tut­ti gli oper­a­tori del set­tore che avran­no l’occasione di creare e svilup­pare oppor­tu­nità di busi­ness.
Si rin­no­va la part­ner­ship con la Fon­dazione Ital­iana Som­me­li­er, pre­sente con un’area ded­i­ca­ta alla cul­tura del vino, alla for­mazione e al piacere del­la degus­tazione con i mini­cor­si  “A, B, C del Vino” in tre lezioni in gra­do di incu­riosire e diver­tire tut­ti gli appas­sion­ati.

Imman­ca­bile l’appuntamento con ‘Can­tine da chef’: chef stel­lati, accolti dall’oste di sala Arcan­ge­lo Dan­di­ni, pro­por­ran­no i loro piat­ti, abbinati ad altret­tante rino­mate can­tine. La cuci­na inter­nazionale sarà rap­p­re­sen­ta­ta dal­lo chef Sudafricano Sacha Kingston in abbina­men­to si migliori vini del Sudafrica. Non mancherà un toc­co di fem­minil­ità con Katia Mac­cari, segui­ta da Andrea Aprea, che abbin­erà lo Cham­pagne Per­ri­er Jou­et ai suoi piat­ti. Giuseppe Cos­ta e i fratel­li Chris­t­ian e Manuel Costar­di delizier­an­no i palati dei più for­tu­nati sceglien­do rispet­ti­va­mente come com­pag­ni di viag­gio i vini del­la can­ti­na Duca di Sala­paru­ta e Pog­gio al Tesoro. Il 18 giug­no a Vinò­fo­rum arriverà lo chef pluris­tel­la­to Heinz Beck con i suoi piat­ti accom­pa­g­nati dai vini di Domaine Vin­cent Girardin. Il 19 giug­no toc­ca a Francesco Apre­da: i vini in accop­pi­a­ta ai suoi piat­ti saran­no quel­li del­la can­ti­na ‘Alle­gri­ni’.

Ad ani­mare il “parco­giochi” di Vinò­fo­rum i tem­po­rary restau­rant, dove si potran­no degustare i piat­ti dei migliori ris­toran­ti ital­iani a 4, 5 e 6 euro. La pas­sarel­la è lun­ga e varia si inizia con Marza­pane (Roma), L’Arcangelo (Roma), Sec­on­do Tradizione (Roma), La Locan­da del Poeta (Rieti), Pas­cuc­ci al Por­tic­ci­o­lo (Fiu­mi­ci­no), Aro­ma (Roma), San Pietro (Cetara), Flavio al Velavevodet­to (Roma). Si con­tin­ua con Casa Cop­po­la (Roma), Il Tino (Ostia), Oste­ria 140 (Roma), L’Angolo d’Abruzzo (Car­soli). Si finisce con Bistrot 64 (Roma), Set­tem­bri­ni Lib­ri & Cuci­na (Roma), Trip­pi­ni (Civitel­la del Lago), Oste­ria dell’Orologio (Fiu­mi­ci­no), Le Tameri­ci (Roma), Salot­to Culi­nario (Roma),La Paroli­na (Tre­vi­g­nano), L’Oste del­la Bon’Ora (Grotta­fer­ra­ta).

Tra le novità di quest’anno lo spazio ded­i­ca­to alla piz­za: ogni sera un food show ris­er­va­to a oper­a­tori del set­tore, gior­nal­isti e appas­sion­ati: l’area ded­i­ca­ta alla piz­za, sarà resa acces­si­bile al grande pub­bli­co per la degus­tazione del­la Regi­na delle tav­ole ital­iane. Gli 11 maestri piz­zaioli che parteciper­an­no a Vinò­fo­rum rap­p­re­sen­tano l’eccellenza dell’arte del­la piz­za in Italia: Ste­fano Cal­le­gari (Roma), Gino Sor­bil­lo (Napoli), Rena­to Bosco (Verona), Mat­teo Tam­bi­ni (Faen­za), Antoni­no Espos­i­to (Sor­ren­to), Enzo Coc­cia (Napoli), Edoar­do Papa (Roma), Gian­car­lo Casa (Roma), Sal­va­tore Di Mat­teo (Napoli), Cor­ra­do Scaglione (Mon­za Bri­an­za), Pino Arlet­to (Roma),

In lin­ea con Expo, che patroci­na tut­ta l’edizione 2015, Vinò­fo­rum vuole sen­si­bi­liz­zare ad un approc­cio più atten­to e sosteni­bile e lo fa invi­tan­do tut­ti gli chef pre­sen­ti alla man­i­fes­tazione a pre­sentare almeno un piat­to prepara­to in modo sosteni­bile per meto­do di cot­tura, ingre­di­en­ti e uti­liz­zo delle materie prime.
E non solo, gran parte degli arreda­men­ti del­la man­i­fes­tazione saran­no ecososteni­bili gra­zie alla col­lab­o­razione con gio­vani aziende di inte­ri­or design come Phom, Mas­si­m­il­iano Tes­ta e Lab-87.

A sig­illare l’impegno di Vinò­fo­rum ver­so l’ecosostenibilità un Emis­sions Counter atti­vo per tut­ta la dura­ta del­la ker­messe che rap­p­re­sen­terà istante per istante l’entità delle emis­sioni di CO2 evi­tate gra­zie alle mis­ure di riduzione pro­gram­mate.

L’anteprima di Vinò­fo­rum inizia domani, con il fuori salone del­la ‘Roma Wine & Food week’: fino all’11 giug­no oltre 600 even­ti in cit­tà. Ris­toran­ti, enoteche, teatri, musei, scuole di cuci­na, gal­lerie d’arte e bou­tique daran­no vita a un per­cor­so alla scop­er­ta del sapore e alla ricer­ca delle espres­sioni più gen­uine e inno­v­a­tive del­la nos­tra enogas­trono­mia. Per la Roma Wine&Food Week tut­ti i migliori ris­toran­ti del­la cit­tà pre­sen­ter­an­no le loro pro­poste in abbina­men­to alle etichette vitivini­cole ital­iane ed inter­nazion­ali più conosciute del cir­cuito Vinò­fo­rum. Menù stel­lati e non: ce n’è per tut­ti i gusti. Si inizia con ‘Sapori di Viag­gio’ all’Imàgo, per chi vuole vivere un’esperienza indi­men­ti­ca­bile fir­ma­ta dal­lo chef stel­la­to Francesco Apre­da. Per chi ama la cuci­na sosteni­bile, ampia scelta al Bistrot Bio con piat­ti improntati sul bio­logi­co cer­ti­fi­ca­to oppure da Abi­tu­di­ni e Fol­lie con menù che invi­tano a un uti­liz­zo sano e con­sapev­ole delle materie prime. Non mancher­an­no even­ti veg­e­tar­i­ani, veg­an e sen­za glu­tine per dimostrare che anche una dieta diver­sa può essere gus­tosa. Il vino e il cibo tro­ver­an­no spazio anche in posti meno con­sueti. Tra gli even­ti in bou­tique ‘Gioiel­li da degustare’ di Cris­tiana Per­ali con la pre­sen­tazione di gioiel­li ispi­rati al mon­do del vino o anco­ra ‘Wine Make up’ da It Style con make up pro­fes­sion­ale e degus­tazione di un cal­ice selezion­a­to.
Ogni tap­pa del­la Roma Wine & Food Week avrà scon­ti, van­tag­gi e ben­e­fit esclu­sivi: per acced­ervi i più appas­sion­ati potran­no richiedere, gra­tuita­mente e diret­ta­mente sul sito (www.romawinefoodweek.it), la Wine & Food Lovers Card.

COLPO D’OCCHIO SU VINÒFORUM                                                                
Orga­niz­zazione: Vinò­fo­rum Even­ti srl; date: 12 — 21 giug­no; bigli­et­to: 16 euro. Il cos­to com­prende cal­ice da degus­tazione, n°10 degus­tazioni di vino, parte­ci­pazione agli even­ti gra­tu­iti pre­via preno­tazione; orari: dal­la domeni­ca a giovedì dalle 19 alle 24 /venerdì e saba­to dalle 19 alle 01; Orga­niz­za­tore: Emil­iano De Venu­ti; info: www.vinoforum.it

+Gallery
+Info

Pubblicato: 5 Giugno 2015

Autore:

Categoria: Eventi

+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti