We Can: DOCG Cannellino di Frascati

Home  /  Blog  /  Pagina Corrente
×Dettagli

We Can: DOCG Cannellino di Frascati. E il Cannellino diventa da primato

Inno­vazione nel proces­so pro­dut­ti­vo medi­ante inno­v­a­tive tec­niche di post rac­col­ta e appas­si­men­to: questo il nuo­vo cor­so del Can­nelli­no. Lo spie­ga la ricer­ca coor­di­na­ta da Ful­vio Coman­di­ni dell’Unità di Ricer­ca del CRA di Vel­letri.
 
We Can: DOCG Can­nelli­no di Fras­cati è un prog­et­to i cui obi­et­tivi sono chiari: il miglio­ra­men­to delle carat­ter­is­tiche eno­logiche del­l’u­va des­ti­na­ta alla pro­duzione del­la tipolo­gia di vino Can­nelli­no, il man­ten­i­men­to del­la com­po­nente aro­mat­i­ca e di con­seguen­za l’incremento dei com­posti volatili. Capofi­la del­l’inizia­ti­va il Con­sorzio Tutela Denom­i­nazioni Vini Fras­cati, insieme a CRA (Con­siglio per la ricer­ca e la sper­i­men­tazione in Agri­coltura) e il DIBAF (Dipar­ti­men­to per l’in­no­vazione nei sis­te­mi bio­logi­ci, agroal­i­men­ta­ri e fore­stali) del­l’U­ni­ver­sità del­la Tus­cia; e finanzi­a­ta attra­ver­so la misura 124 – PSR (piano svilup­po rurale) Lazio 2007/2013, PSL (piano di svilup­po locale) Terre di Qual­ità del GAL Castel­li Romani e Mon­ti Pren­es­ti­ni.

Per con­tin­uare a leg­gere l’ar­ti­co­lo dal tito­lo ” Scien­za del vino. We Can: DOCG Can­nelli­no di Fras­cati” a cura di Alber­to Gras­so e pub­bli­ca­to sul sito del Gam­bero Rosso, clic­ca qui.

+Info
+Commenti

Lascia un commento

You must be Connesso to post a comment.

Articoli Recenti